Invito alla lettura: “Il potere della speranza”

I nostri padri dehoniani ci invitano alla lettura dell’ebook “Il potere della speranza” di José Tolentino Mendonca. Ed.. VP Vita e pensiero.

Di fronte all’inedito dell’epidemia da Coronavirus, sentiamo di non avere parole adeguate per dar voce al nostro vissuto. Spaesati da un incubo divenuto realtà, si è tentati di attraversare questi giorni come tra parentesi, da anestetizzati, in attesa che tutto passi.
Eppure questo può essere un tempo propizio: ha dentro di sé parole che aspettano di essere riconosciute e assunte con responsabilità. Sono parole che riguardano la nostra umanità: finitezza, cura, legami, ascolto, distanza, prossimità, desiderio, dedizione. “È questa l’ora in cui realmente possiamo reimparare tante cose”, ci dice il cardinale e poeta José Tolentino Mendonça in queste intense pagine. Esse ci additano, con fiducia e coraggio, “il potere della speranza, la prima preghiera globale del XXI secolo”.

Bruscamente, senza preavviso, la nostra vita è stata risucchiata dentro una di quelle inquietanti immagini di Giovanni Battista Piranesi …… 

Il ponte levatoio, G.B. Piranesi

 

Download   Tolentino_ebook

(Per una  lettura su libri elettronici, tablet, smartphone…,  il file è scaricabile gratuitamente dal sito di Amazon in formato kindle)

Celebrare e pregare in tempo di epidemia

Celebrare e pregare in tempo di epidemia

testo di Matteo Bersani

da settimananews.it -24 marzo 2020

  Sarebbe opportuno che i cristiani, privati delle celebrazioni liturgiche, fossero formati a vivere delle “liturgie domestiche”. Alcune proposte.
«L’impossibilità di celebrare in contesto assembleare l’eucaristia […] non coincide con l’impossibilità di entrare in comunione con il Signore e il suo mistero di salvezza». Quindi: niente panico! La grazia nonsmette di giungere a noi e il Signore è sempre presente. Non lasciamoci prendere dallo sconforto e noncerchiamo soluzioni rigide o affrettate.
Proviamo, piuttosto, ad avere uno sguardo teologico sulla storia, su questa storia che stiamo vivendo, impegnandoci a mettere in discussione le consuetudini, col desiderio di vivere più autenticamente il nostro rapporto col Signore e, magari, di poter anche testimoniare in modo inedito la sua Parola.

Leggi “Celebrare e pregare in tempo di epidemia”

Giornalino Pasqua 2020

Alle Comunità parrocchiali di Povo e Villazzano

Questo notiziario/giornalino raggiunge le vostre case nella prossimità della Settimana Santa.

Per noi cristiani tutto converge e tutto riparte dal mistero pasquale (passione – morte – risurrezione) di nostro Signore Gesù Cristo. La presenza del Risorto diventa così per noi forza, luce, vita nuova, speranza, buona notizia, in tutti i momenti e in tutte le situazioni della vita.

Come sapete è iniziata da alcuni mesi l’esperienza “nuova” dell’animazione pastorale delle due parrocchie da parte della comunità dei padri dehoniani. Siamo ai primi passi ma stiamo constatando segnali incoraggianti.

Leggi “Giornalino Pasqua 2020”

Santa Messa dei padri dehoniani

Domenica 22 marzo 2020

Celebrazione eucaristica IV domenica di Quaresima anno A

(Durante il periodo di confinamento dovuto al’epidemia di coronavirus, la santa Messa verrà trasmessa dalla sede della comunità dehoniana tutte le domeniche alle ore 9:00)

4 ottobre Festa di san Francesco a Gabbiolo

Venerdì 4 ottobre ore 20.00 a Gabbiolo

Santa Messa in occasione della Festa di san Francesco

 

San Francesco d’Assisi nasce intorno al 1181 da un ricco mercante di tessuti Pietro di Bernardone e la madre francese Pica.
In gioventù vive in un modo dissipato, divertendosi e sperperando i soldi della famiglia. Sino a quando scoppia una guerra tra Perugia ed Assisi alla quale Francesco partecipa. Questa esperienza cambierà la sua esistenza: sul campo di guerra assiste ad atrocità infinite ed entra in una profonda crisi spirituale.

Leggi “4 ottobre Festa di san Francesco a Gabbiolo”

Inizio della Catechesi e Iscrizioni

La nostra comunità darà il “fischio d’inizio” ufficiale:

Domenica 6 ottobre Festa del Rosario

con la S. Messa delle ore 10.00

Dopo la S. Messa in Oratorio (per le elementari nelle sale al primo piano e per le medie in teatro) sarà possibile iscriversi alla catechesi e fare due chiacchiere con le catechiste, chi vuole potrà fermarsi al pranzo comunitario.

Troverete sul sito la scheda di iscrizione da consegnare:

o domenica 6 dopo la S. Messa in Oratorio oppure presso la segreteria della canonica da lunedì 7 a venerdì 11 ottobre dalle 9.00 alle 12.00

Mese Missionario Straordinario 2019

Il mese missionario straordinario è stato promulgato dal papa Francesco nel centenario dell’enciclica Maximum illud di Benedetto XV (1919 sulla missionarietà) con questi 2 obiettivi:

  • risvegliare la consapevolezza dell’urgenza della missio ad gentes, a cui dare nuovo slancio;
  • contribuire alla trasformazione in senso più missionario della pastorale ordinaria.